E’ da martedì  19 maggio che in Mugello non si registrano nuovi positivi al Coronavirus. Sul nostro sito www.ilgallettosteriaegiornale.it non pubblichiamo più da giorni i dati sui contagi che segnala quotidianamente la ASL. Ripetere ogni giorno “zero casi” non fa più notizia. Anche nell’intera Provincia di Firenze i casi sono sporadici. Riportiamo qui sotto l’andamento degli ultimi giorni. Ora che stiamo tornando alla normalità godiamocela, senza ansie e inutili allarmismi. Normalità si fa per dire. Anzi è ora che iniziano i problemi. Con la ripresa delle attività è iniziato il Dopocovid19. Il Mugello lo sta affrontando. I servizi si stanno riorganizzando tra difficoltà e ritardi. I pendolari son tornati al lavoro, ma sulla Faentina mancano i treni. A Borgo e a Vicchio non si ancora come e quando riapriranno le piscine. Per le scuole tutto è rimandato a settembre. Alcune attività, per potendolo fare, ancora non hanno riaperto. Per molta gente resta la paura a uscire di casa e questa psicosi che ci ha assalito in questi mesi (complici anche i media) è forse la cosa che più di tutte c’impedisce di tornare a vivere. Di tutto questo diamo conto nel nostro giornale in edicola sabato 30 maggio.

 (P. Mercatali)

 Nuovi casi covid19 in Provincia di Firenze

  • mercoledì 27 maggio: 3 casi
  • martedì 26 maggio: 1 caso
  • lunedì 25 maggio: 0 casi
  • domenica 24 maggio: 5 casi in provincia di Firenze;
  • sabato 23 maggio : 6 casi;
  • venerdì 22 maggio: 13 casi;
  • giovedì 21 maggio: 5 casi;
  • mercoledì 20 maggio: 4 casi