Il candidato di “Un Nuovo Borgo” Luciano Ferri (Liga), amareggiato per il risultato ottenuto alle elezioni del 26 maggio, commenta l’esito delle elezioni e del ballottaggio del 9 giugno:

“Per quanto riguarda le elezioni – afferma Ferri – siamo molto amareggiati perché pensavo di far meglio e invece ho preso pochissimi voti.

Però posso dire che comunque ci siamo divertiti, ci siamo messi in gioco e abbiamo avuto la possibilità di far conoscere le nostre idee e questa è stata un’esperienza molto affascinante e impegnativa. Naturalmente tra cinque anni ci riproveremo.

Riguardo al ballottaggio, io credevo che sarebbe andato meglio e che Margheri sarebbe riuscito a spuntarla. Per lo meno ci sarebbe stato un cambiamento a Borgo San Lorenzo ma d’altronde, come si dice, ‘ogni abitante ha il Sindaco che si merita’.

I prossimi cinque anni di Omoboni penso che saranno uguali ai cinque precedenti; – conclude Ferri – ossia che purtroppo non otterremo niente”.