La Rassegna Rufinateatro riparte sabato 11 gennaio alle ore 21.15 e domenica 12 alle ore 16.30 con “La zona tranquilla”, commedia in vernacolo fiorentino di Emilio Caglieri, presentata dalla Compagnia Teatrale Guelfi e Ghibellini.

 

Secondo appuntamento sabato 25 e domenica 26 gennaio: “Un’ora di tranquillità” di Florian Zeller, rappresentata dalla Compagnia Teatrale Seconda Volta. A seguire, sabato 8 e domenica 9 febbraio in scena la Compagnia Teatrale La Scioccolona di Sassoforte con “Il furto della fontana del porcellino”, commedia di Massimo Beni. Quarto spettacolo di Rufinateatro sarà sabato 29 febbraio e domenica 1 marzo con “Un tram che si chiama desiderio”, portata in scena dall’Associazione Culturale I Giardini dell’Arte.

Anche l’8 marzo si festeggerà al Piccolo Teatro: alle ore 16.30 “Due per te” con il laboratorio teatrale di Castelfranco di Sotto. Penultimo spettacolo della rassegna si terrà sabato 14 e domenica 15 marzo: “Natale al basilico”, commedia brillante rappresentata dalla Compagnia Teatrale Fucecchiese Amici del Poggio. Infine, grande conclusione sabato 28 e domenica 29 marzo con la Compagnia OttoneTeatro, che porterà sul palco rufinese “Il medico per forza” di Molière.

Dunque, tanti eventi per tutti i gusti! I prezzi degli abbonamenti (6 spettacoli) sono: 55 € intero, 50 € soci coop e titolari tessera sistema bibliotecario Mugello-Valdisieve, 40 € militari e ragazzi. I biglietti per i singoli spettacoli hanno, invece, i seguenti prezzi: 11 € intero, 10 € soci coop e biblioteche, 8 € militari e ragazzi. Saranno acquistabili online su www.ticketone.it, nei punti vendita Boxoffice o direttamente presso il teatro.