Dal 15 giugno siamo in buone mani. Infatti la Città metropolitana ha affidato gli interventi di ripristino e manutenzione straordinaria delle strade del Mugello e Alto Mugello a Sodi Strade. L’azienda di Barberino dal  1957 si prende cura delle strade per garantire sicurezza agli automobilisti. E’ molto conosciuta perché da decenni cura il tratto appenninico dell’Autostrada del Sole. Far fronte all’emergenza neve su quel tratto è tra i suoi compiti.

“Abbiamo firmato con la Città metropolitana – ci dice Anna Sodi, figlia del fondatore e ai vertici dell’azienda  – un accordo quadro  per quattro anni. In base a questo accordo ci verranno via via affidati interventi per la sistemazione delle frane, il rifacimento delle barriere di sicurezza, il ripristino e la messa in sicurezza di ponti e viadotti. L’accordo prevede uno stanziamento massimo di otto milioni e seicentomila euro, ma le cifre di spesa verranno determinate all’avvio di ogni singolo progetto. Dal 15 giugno  stiamo intervenendo – continua Anna Sodi – per il rifacimento dell’asfalto a San Piero e a Sant’Agata, alla risistemazione delle barriere a Marradi e per la frana di Montecarelli. E’ il primo step per un importo di 700.000 euro. Contiamo di portare a termine questi primi lavori entro i termini stabiliti. Infatti abbiamo già assunto del personale che va aggiungersi alle nostre squadre e disponiamo di un’organizzazione flessibile in grado di attivare competenze molteplici e far fronte anche alle urgenze. Sodi Strade è la capogruppo di un team d’aziende con varie specializzazioni. Nostri partner sono l’azienda Berti Sisto di Firenzuola, l’impresa Elio Zini di Imola e la Feri Natale di Chiusi.” (P.M.)