Il libro presentato a Monghidoro nel Chiostro della Cisterna in un rigido distanziamento Anti-Covid19, che ha segnato il tutto esaurito

“Flowers” ultima fatica editoriale di Ezio Alessio Gensini, poeta e scrittore mugellano, e Leonardo Santoli. Per la collana i Quaderni dell’Associazione Culturale “I colori delle stelle”, è stato presentato in anteprima nazionale a Monghidoro con la presenza degli autori, con la colonna sonora di Daria Baiocchi e gli interventi di Paolo Caramalli (autore dell’articolo scientifico “Siamo uomini o vegetali”), Giacomo Maria Pivi (che ha curato le immagini a corredo del pezzo di Caramalli) ed Eliana Masulli (in video, autrice di un percorso sui fiori e piante nella storia dell’arte). Serata fortemente voluta dal Sindaco di Monghidoro Barbara Panzacchi e dall’Assessore al Turismo David Pinto.

I “quaderni” sono approfondimenti che vanno a scavare nelle abitudini, speranze, problematiche, paure, gioie e non solo dell’intimo della persona, e sono il naturale proseguimento e in alcuni casi parallelismo, delle pubblicazioni che Ezio Alessio Gensini e Leonardo Santoli hanno realizzato sulle tematiche dello “stato sociale”: femminicidio, bullismo, migrazione, infanzia e adolescenza negata.

Questo quaderno, è infatti, il seguito naturale dei tre i volumi realizzati dalle Edizioni dell’Assemblea – Presidenza del Consiglio Regionale della Toscana a cura di Ezio Alessio Gensini e Leonardo Santoli. Nel 2017 esce “Succo di melograno” – Tema: femminicidio. Nel 2018 esce “Pugni chiusi” – Tema bullismo. Nel 2019 esce “Uomini, donne e bambini” – Tema migranti, rifugiati, richiedenti asilo, profughi. Nel corso dell’anno 2020 uscirà un quarto volume di settore in collaborazione con il Garante all’Infanzia e l’adolescenza della Regione Lombardia, “Giocattoli rotti” – Tema infanzia e adolescenza negata. I volumi a diffusione gratuita sono tutti scaricabili online.

Flowers è introdotto dalla prefazione di Daniele Ravaglia e contiene  le poesie di Ezio Alessio Gensini, le opere pittoriche di Leonardo Santoli (ideatori e curatori dei “Quaderni”) e inoltre i contributi del tecnico forestale e giornalista Paolo Caramalli, della critica e giornalista Eliana Masulli e del fotografo Giacomo Maria Pivi. Tutti  “parlano di fiori e di piante”, di coloro che ti danno ossigeno, ma anche speranza e vita.

Il volume è già stato invitato (se ci sarà modo di effettuarle a causa di Covid-19) ad alcune rassegne nazionali e internazionali. La versione cartacea è acquistabile tramite i maggiori portali editoriali (Librerie Coop, Ibs, Libreria Universitaria e molte altre) o la si può richiederela a: gensiniezio@gmail.com.