Undici colorati e pirotecnici racconti che narrano le avventure di Cappuccetto Giallo e dei suoi inseparabili amici Pio e Melina. Sono favole delicate e spensierate, piene di fantasia e quasi surreali, che solo i bambini possono pienamente seguire e capire con la loro immaginazione. Vi si incrociano personaggi classici delle fiabe: da Cappuccetto Rosso al Lupo Cattivo, che però questa volta sa essere buono,( quasi con tutti), e protettivo. Nelle storie di Cappuccetto Giallo non tutto è solo positivo o solo negativo; bene e male s’incrociano e si sfumano affrontando temi difficili e attuali. E’ questo che l’autore, Tommaso Capasso, vuole. Creare stereotipi non serve a educare i bambini e Tommaso Capasso è un educatore e, pur scrivendo fiabe, resta fedele alla sua preparazione attenta al comportamento dei più piccoli. E’ infatti specializzato in PRATICA PSICOMOTORIA EDUCATIVA O RELAZIONALE e opera in ambito scolastico e socio-sanitario, con interventi di prevenzione e cura relativi a tutte le problematiche di disagio infantile. Vive in Mugello dove ha lavorato in scuole e in altre meritorie realtà associative.

Accompagnano i racconti le belle illustrazioni di Agnese Mongatti di San Piero, grafica e illustratrice che si è laureata alla Norwik University of Arts di Norfolk in Inghilterra.

Il volume è in vendita alle librerie Parigi e Oltre di Borgo San Lorenzo, alla libreria Fortuna di Pontassieve e all’edicola di piazza Giotto a Vicchio.