Nel mese di settembre 2019 si è aperta la XVIII edizione delle Olimpiadi Italiane di Astronomia, curata dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per la Valutazione del Sistema Nazionale d’Istruzione del MIUR, in collaborazione con la Società Astronomica Italiana (SAIt) e con l’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF).

Il giorno 4 dicembre 2019, alle ore 11:00, si è tenuta, in simultanea su tutto il territorio nazionale, anche presso l’IIS “Giotto Ulivi”, la prova di Preselezione, della durata di 45 minuti, consistente in 30 domande a risposta multipla, di difficoltà crescente, su uno specifico dossier. Hanno partecipato per la prima volta alle Olimpiadi ventisei alunni del “Giotto Ulivi”, di seguito citati, tutti nella categoria Senior, fatta eccezione per tre di loro.

Classe 1B – liceo scientifico ordinario (docente prof. Di Giovanna): Mazzanti Francesco (cat. Junior2)

Classe 1C – liceo scientifico scienze applicate (docente prof.sa Magherini): Aliu Hermes, Dacci Ivan (cat. Junior2)

Classe 2B – liceo scientifico ordinario (docente prof.sa Magherini): Rivet Aurora

Classe 2C – liceo scientifico scienze applicate (docente prof. Cenerelli): Albisani Lorenzo, Banchi Matteo, Barbieri Leonardo, Bellesi Matteo, Bettarini Marta, Chini Aima, Diamanti Alessandro, Focardi Noemi, Gualandi Ennio, Pini Marco, Righi Olga, Vignini Laura, Villanueva Ken Oliver Mercado

classe 2D – liceo scientifico scienze applicate (docente prof.sa Carlà Campa): Cioni Enrico, Mellini Giulia

Classe 2J – liceo linguistico (docente prof.sa Carlà Campa): Capanni Alice, Celli Giulia, Gamberi Irene, Giannelli Nicole, Pompita Serena, Rossi Thea, Siani Niccolò

I ragazzi sono stati aiutati nella preparazione alla prova di Preselezione con una serie di incontri, sia in orario mattutino che pomeridiano.

Per poter accedere alla successiva Prova interregionale, gli alunni dovevano raggiungere il punteggio minimo di 52/90 per la categoria Junior 2 e 58/90 per la categoria Senior.

Per la categoria Junior2, l’alunno Mazzanti Francesco ha conseguito 50,2 punti, avvicinandosi molto al punteggio di qualificazione.

Per la categoria Senior, gli alunni Mellini Giulia e Siani Niccolò hanno conseguito rispettivamente 64,6 e 60 punti, qualificandosi per la partecipazione alla Prova interregionale.

Il giorno 14 febbraio 2020, presso l’Osservatorio Astrofisico di Arcetri a Firenze, nel pomeriggio, si è tenuta la Prova interregionale, limitata alla regione Toscana, con alunni provenienti da: Liceo “G. Marconi” – Carrara (MS), IIS “Giotto Ulivi” – Borgo S. Lorenzo (FI), Liceo “G. Marconi – P. Aldi” – Grosseto (GR), Liceo “Da Vinci” – Firenze.

La prova è stata formulata con 5 quesiti, per un tempo di due ore e mezzo.

I nostri alunni Giulia Mellini e Niccolò Siani si sono impegnati al massimo, entro il 12 marzo 2020 si attende la pubblicazione della graduatoria degli 80 alunni ammessi (20 Junior 1, 30 Junior 2 e 30 Senior), che daranno vita alla Finale Nazionale a Perugia dal 21 al 23 aprile presso l’Istituto Tecnico Statale “A. Volta”.

A conclusione della Finale, per ogni categoria, i cinque studenti che avranno conseguito i punteggi migliori saranno proclamati vincitori delle Olimpiadi Italiane di Astronomia 2020. Ai quindici vincitori così individuati sarà assegnata la medaglia “Margherita Hack” per l’edizione 2020 della manifestazione. (prof. Luigi Cenerelli)