Nel Comune di Londa si possono presentare le domande da oggi, 23 aprile,al 13 maggio 2020. Ecco i dettagli sulle modalità di richiesta e sui beneficiari.

Possono accedere al contributo i lavoratori dipendenti e autonomi che, in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, abbiano cessato, ridotto o sospeso la loro attività o il loro rapporto di lavoro, con i seguenti requisiti:

a)- residenza anagrafica nell’immobile con riferimento al quale si richiede il contributo, ubicato in uno dei comuni di Londa, San Godenzo, Rufina, Pelago, Pontassieve e Reggello

b)- titolarità di un regolare contratto di locazione ad uso abitativo, regolarmente registrato, riferito all’alloggio in cui hanno la residenza

c)- assenza di titolarità di diritti di proprietà o usufrutto, di uso o abitazione su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare, ubicato a distanza pari o inferiore a 50 Km. dal comune in cui è presentata la domanda

d)- valore I.S.E. (Indicatore della Situazione Economica), calcolato ai sensi del D.P.C.M. 5 dicembre 2013 n. 159 e successive modificazioni e integrazioni, non superiore a Euro 28.684,36 per l’anno 2019

e)- diminuzione del reddito del nucleo familiare in misura non inferiore al 30% (trenta per cento) per cause riconducibili all’emergenza epidemiologica da Covid-19, registrata nel mese di marzo 2020 rispetto al corrispondente mese di marzo 2019. Tale riduzione potrà essere riferita sia a redditi da lavoro dipendente (riduzione orario di lavoro, cassa integrazione, ecc.), sia a redditi da lavoro autonomo (con particolare riferimento alle categorie ATECO la cui attività è sospesa a seguito dei provvedimenti del Governo), sia a redditi di lavoro con contratti non a tempo indeterminato di qualsiasi tipologia

f)- il contributo non è cumulabile con il contributo per l’autonomia dei giovani della Misura GiovaniSì relativo al canone di locazione di alloggio autonomo.

Il modello di domanda potrà essere scaricato dal sito internet dell’Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve e dei comuni di Londa, S. Godenzo, Rufina, Pelago, Pontassieve e Reggello, essere richiesto tramite mail all’indirizzo: contributiaffitti@ucvv.it, oppure ritirato in formato cartaceo, previo appuntamento, chiamando uno dei due numeri (Comune di Londa: 055 8352520/ Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve: 055 8360342).

La domanda, debitamente compilata in ogni sua parte, corredata da copia del documento e della firma del richiedente, potrà essere presentata: tramite mail semplice all’indirizzo: contributiaffitti@ucvv.it e risposta automatica che vale come ricevuta, inviata tramite P.E.C. all’indirizzo di posta elettronica certificata: uc-valdarnoevaldisieve@postacert.toscana.it, tramite fax al numero: 055 8396634, spedita a mezzo lettera raccomandata A/R tenendo presente che farà fede la data riportata sul timbro dell’Ufficio postale accettante. La raccomandata dovrà essere indirizzata a: Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve – Via XXV Aprile, 10 – 50068 Rufina (FI) con indicazione sulla busta della dicitura “Contiene domanda per l’assegnazione di contributi a sostegno del canone di locazione conseguente all’emergenza Covid-19”; a seguito delle misure restrittive conseguenti all’emergenza epidemiologica da Covid-19, la consegna a mano è consentita soltanto in casi eccezionali, previo appuntamento, chiamando il numero del Comune o dell’Unione dei Comuni  Valdarno e Valdisieve.

Per ogni ulteriore informazione è possibile rivolgersi all’Ufficio Politiche Abitative ai seguenti recapiti:

– tel. 055 8360342 (il lunedi, mercoledi e venerdi dalle ore 9.00 alle ore 13.00 ed il martedi e giovedi anche dalle 15.00 alle 17.30)

– tramite mail all’indirizzo: contributiaffitti@ucvv.it

CLICCA QUI per visualizzare e scaricare l’avviso pubblico

http://www.comune.londa.fi.it/sites/www.comune.londa.fi.it/files/documenti/avviso_pubblico_contributo_straordinario_affitti_-_u.c.v.v.pdf

CLICCA QUI per visualizzare e scaricare il modello di domanda

http://www.comune.londa.fi.it/sites/www.comune.londa.fi.it/files/documenti/modello_domanda_contributo_straordinario_affitti.docx