Si legge sulla pagina facebook del comune di Londa: “Ci hanno appena comunicato un quinto caso positivo nel nostro comune. La situazione a Londa si sta facendo delicata. La direttrice dell`ospedale di Borgo ci consiglia di evitare contatti anche all`interno delle abitazioni , utilizzate asciugamani singoli, lavatevi le mani spesso, indossate mascherine. A tal proposito grazie alla generosità di alcune imprenditori locali, in primis Leonardo Nardoni che ci ha fornito gratuitamente il materiale, Maurizio Mani del fustellificio zeus che ha realizzato la fustella , la pelletteria EnnePi per il disegno della mascherina, Riccardo Ferri ( pelletteria dada) che le sta tagliando e le pelletterie di Londa , pelletteria Mantini snc , Masini , Bonavita e Gori che le stanno cucendo, cominceremo a distribuire delle mascherine. Modalità e tempi di distribuzione delle mascherine saranno comunicati a breve. Un grazie infinito a queste persone che nel momento del bisogno si sono rese disponibili gratuitamente verso la comunità. Ricordatevi che non siete soli, stiamo lavorando assieme a tutto il comparto pubblico , sanitario, militare senza risparmio per assistervi nel migliore dei modi. È il momento di resistere ….forza, forza, forza. Insieme ce la possiamo fare. Un abbraccio a tutti”.