L’amministrazione comunale di Londa ha informato i cittadini in merito ai fondi stanziati dal governo per l’Emergenza Covid, comunicando che la cifra stanziata per il Comune ammonta a 11.564,52 Euro. Questi fondi potranno essere utilizzati esclusivamente per l’acquisto di beni di primaria necessità e saranno ripartiti dal Comune attraverso i Servizi Sociali dell’Unione dei Comuni Valdarno – ValdiSieve, a breve saranno pubblicati disciplinare di accesso e moduli per la richiesta.

Inoltre il Comune ha messo al corrente la popolazione che da oggi, 30 marzo, è possibile effettuare donazioni sul conto del Comune di Londa con la casuale “Emergenza Covid 19” e che tali donazioni saranno girate integralmente per integrare il “Fondo  Emergenza Covid 19” stanziato dal Governo. Per le donazioni : intestate a Comune di Londa, IBAN: IT 32 T030 6937 9330 0010 0046 012, COD. BIC:  BCITITMM.

“Grazie – ha informato il sindaco Tommaso Cuoretti – alla disponibilità e collaborazione degli esercizi commerciali e della Misericordia di Pontassieve sez. Londa, sarà attivata una raccolta di beni di prima necessità per gli abitanti del Comune di Londa. Nei negozi del Comune di Londa sarà possibile donare prodotti di primaria necessità che verranno poi raccolti e distribuiti dai volontari della Misericordia”.