Le attività del Centro Studi Campaniani di Marradi  prendono l’avvio  domenica 1° marzo ore 16,00 presso la sede in via Castelnaudary 5,  nell’ 88° anniversario  della scomparsa di Dino Campana.

In programma la presentazione del libro “Sibilla Aleramo. Così bella come un sogno” di Lorenzo Bertolani, Ed. EdM, Firenze 2019. Seguirà la visione di una sintesi dello spettacolo, interpretato da Lorella Serni con accompagnamento  musicale di Volfango Dami, realizzato appositamente e inserito nel  DVD che arricchisce il volumetto, frutto di un progetto editoriale ideato e curato da Dino Castrovilli. La realizzazione di questa nuova veste editoriale è stata appoggiata anche dal Cento Studi Campaniani, che compare  tra i sostenitori nella quarta di copertina.

Lorenzo Bertolani, poeta e saggista, si  dedica da tempo all’opera e alla vita di Dino Campana con articoli, saggi e libri tra cui vogliamo ricordare Dino Campana da Castel Pulci a Badia a Settimo (con Marco Moretti, Scandicci 2007) e Felice di essere povero e  ignudo. Felicità e religiosità nell’opera di Dino Campana ( Firenze 2014).

Il tema della giornata non solo permetterà di ricordare l’autrice di Una donna (Rina Faccio, in arte Sibilla Aleramo) nel 60° anniversario della scomparsa, ma anche di ripercorrere le fasi di una grande e drammatica storia d’amore, quella di Dino per Sibilla.

Il libro di Bertolani si sofferma sugli episodi che maggiormente ispirano l’autore, come le violenze verbali e fisiche iniziate quando i due innamorati soggiornano a Marina di Pisa, nella casa dove aveva abitato D’Annunzio, o la felicità  di una passeggiata  a Faenza nel giorno del compleanno di Sibilla o il ritorno a Marradi nel Natale 1916 per ritrovare i luoghi ove Dino aveva trascorso un’infanzia felice. Non ripercorre cronologicamante la vicenda, ma parte dall’ultimo incontro, quando l’Aleramo si reca  nel carcere di Novara, dove Campana è rinchiuso, per liberarlo e, pur abbandonandolo per sempre, ricorda i momenti del loro amore.

L’evento, a cui porterà il saluto Tommaso Triberti, sindaco di Marradi, sarà introdotto da Mirna Gentilini, Presidente Centro Studi  Campaniani. Interverrà Dino Castrovilli, curatore del progetto editoriale.