Venerdì 13 Dicembre a Milano, presso il prestigioso Museo della Permanente, si è svolta l’inaugurazione della Mostra Fotografica “Costa d’Avorio: cultura e cooperazione attraverso lo sguardo delle Ong”, a cura di Simona Vidoni per l’Ambasciata della Costa D’Avorio e dell’ organizzazione umanitaria Naduk, patrocinata dalla Agenzia Italiana per la Cooperazione allo sviluppo (AICS). 45 scatti fotografici proposti da 15 associazioni in tutta Italia, raffinatamente selezionate; tra queste è stata scelta anche l’Associazione Solidarietà Missionaria onlus (Assomis) che presentava 3 meravigliose foto del fotografo Francesco Noferini. Di foto in Africa, Francesco ne ha fatte molte durante i suoi viaggi: lo dimostrano le varie Mostre fotografiche che dal 2014 ha allestito assieme ad Assomis, nel Mugello, a Firenze (all’Istituto degli Innocenti), a Bologna, a Seregno (MB) e a Fucecchio, tutte di grande soddisfazione, ma di certo esporre a Milano alla Permanente (poi seguirà Atene a Giugno e Abidjan ad Ottobre) in un contesto di così grande importanza crea davvero una grande emozione! All’inaugurazione, oltre a personalità politiche e dirigenti, era presente l’Ambasciatore della Costa d’Avorio in Italia, sua eccellenza Janine Tagliente-Saracino, che ha consegnato alle associazioni intervenute un’attestazione, complimentandosi per l’impegno profuso nelle attività umanitarie in Costa d’Avorio. L’Assomis è presente nel Paese dal 1981, con vari Progetti di assistenza e sostegno a Don Pasquale Poggiali nella sua Missione a Bonoua. Francesco Noferini e la Presidente Donatella Meoni hanno ritirato il prezioso riconoscimento. Bellissimo perfino il catalogo della mostra, dove si riportano foto e descrizioni; cose che non capitano tutti i giorni! Tra l’altro con il titolo “I volti della solidarietà” è apparso anche un articolo su La Repubblica Milano. Don Poggiali, avvertito telefonicamente, ha esultato di gioia, ringraziando Francesco Noferini per aver gentilmente concesso le sue foto all’Associazione: il connubio ha funzionato bene!