PROGRAMMA

Scuola e sanità pubblica

• Rimozione dei container dalle scuole. Recupero degli edifici scolastici non utilizzati. Nel caso gli spazi scolastici siano insufficienti, valutazione ricerca finanziamenti per costruire una scuola nuova, secondo i criteri della bioedilizia;
• Difesa del presidio Ospedaliero Mugellano e di tutte le scuole sotto il controllo del comune. Impegno all’innalzamento del livello qualitativo delle prestazioni sanitarie.
• Censimento degli anziani per individuare chi necessita di assistenza domiciliare.
• Proposta Aumento Ticket per i motociclisti che usufruiscono del circuito mugellano (autodromo) per compensare le risorse impiegate da parte della sanità mugellana.
• Contrasto all’inquinamento acustico.
• Istituzione di una consulta per disabili, composta da persone diversamente abili.

Mobilità sostenibile, viabilità e sicurezza 

• Percorsi Pedonali Protetti, Migliore illuminazione degli attraversamenti pedonali, installazione di dissuasori di velocità, partendo prioritariamente dalle frazioni.
• Ripristino dellestrade comunalidissestate consottofondo Stradalecompreso. Per tali interventi verranno utilizzati i fondi nazionali per i piccoli comuni.
• Verifica dello stato delle barriere architettoniche e della mobilità dei disabili nel territorio coinvolgendo gli stessi nella verifica e nel collaudo dei lavori.
• Biciclette condivise comunali (BikeSharing).
• Autobus gratuito per chi deve raggiungere la stazione e possiede l’abbonamento del treno, in accordo con la Regione. Sostegno alla linea ferroviaria Faentina e ad ogni intervento per ridurre il traffico e decongestionare determinate zone.
• Potenziamento del Controllo di Vicinato
• Daspo Urbano: Multa e ordine temporaneo di allontanamento per chi mette in atto comportamenti che limitano il libero accesso a determinati luoghi cittadini e servizi.
• Utilizzo dellalegge chepermette dichiamare dei militari dell’aeronauticasenza missione per usi amministrativi del comune.
• Immigrazione: Maggior controllo e gestione del processo di integrazione degli immigrati con le cooperative.

Giovani, Sviluppo Sostenibile, Turismo 

• Centro d’incontro aperto a tutti e non solo alle associazioni. Viabilità notturna per i giovani. Coinvolgimento delle scuole per la creazione di nuove strutture sportive.
• Palestra Sociale Comunale come punto d’incontro ludico-sportivo per tutti.
• Agevolazioni sull’affitto del fondo per nuove imprese, usufruendo di un progetto regionale.
• Incentivi per il recuperodi capannonie fondiabbandonati.
• Incentivi per la ristrutturazione o recupero di edifici esistenti.
• Agevolazione per avviare attività imprenditoriali.
• 30 minuti gratuiti per i parcheggia pagamento, con la prospettiva di aumentare i parcheggi gratuiti.
• Sostegno al Turismo ambientale attraverso progetti calibrati sulle esigenze dei visitatori, mediante mappe di piste ciclabili e sentieri.
• Valutazione dell’impatto del nuovo mercato, mediante il coinvolgimento delle parti interessate.
• Tutela e valorizzazione del patrimonio artistico, monumenti e chiese. Recupero e riconversione dell’ex-ospedale di Luco in museo aperto.
• Valorizzazione dell’attività agroalimentare locale. Contrasto all’uso del Glifosato (Pesticida).
• Contrasto alle dipendenze da Gioco d’azzardo.
• Istituzione di un ufficio per la ricerca e pubblicazione dei bandi europei, regionali, comunali.
• Ufficio di Potenziamento Piccole Medie Imprese per perseguire progetti di espansione commerciale, crescita tecnologica. Tale ufficio istituirà degli incontri per facilitare la collaborazione tra PMI locali e creare occasioni di lavoro.

Codice di condotta per gli eletto del Movimento 5 Stelle 

• Codice Etico per gli eletti: chi non rispetterà l’impegno preso con il M5S e i cittadini pagherà una multa o lascerà il posto al successivo in lista.
• Dimissioni in caso di condanna in primo grado.

Ambiente, Reddito Energetico, Strategia Rifiuti Zero

• Reddito Energetico: Il progetto si basa su un fondo pubblico che serve per finanziare l’installazione di impianti fotovoltaici sulle case dei cittadini, a partire da quelli con redditi più bassi, ma destinato a tutti. Gratuitamente. Questo progetto porterà ad un risparmio nelle bollette e ad una diffusione maggiore delle energie rinnovabili.
• Sostegno alla manutenzione ed ampliamento verde pubblico e verde urbano. Gli alberi favoriscono la riduzione dell’inquinamento e contribuiscono ad abbassare la temperatura media in estate.
• Prevenzione del rischio idrogeologico e idraulico.
• Revisione delle modalità di raccolta rifiuti su suggerimento dei cittadini residenti. Maggiori controlli sulla destinazione finale dei rifiuti.
• Tariffazione Puntuale Reale per la TARI, con un abbassamento della tariffa adeguato alla produzione dei rifiuti. Semplificazione della gestione dei rifiuti per le aziende.
• Acqua Pubblica e Pulita: Richiesta di maggiori risorse alle Asl per le analisi dell’acqua che arriva nelle nostre case, analisi che tengano conto di molteplici parametri al fine di considerare i diversi fattori di inquinamento del territorio non ancora previsti dalla legge.

Frazioni, Democrazia Diretta, Comune trasparente 

• Istituzione di un rappresentante di frazione abilitato a parlare al consiglio comunale dei problemi della frazione stessa.
• Istituzione del bilancio partecipato. Utilizzo dei referendum come strumento di consultazione della cittadinanza.
• Wifi libero, gratuito, controllato per i Cittadini e Giovani.
• Recupero di un rapporto di fiducia con dipendenti comunali. Riunioni organizzative bisettimanali tra giunta e i dipendenti comunali.
• Anagrafe delle opere pubbliche, con rendiconto annuale. Trasparenza totale delle gare d’appalto.
• Revisione profonda della spesa pubblica comunale,Contrasto ai conflitti d’interesse.
• Baratto Amministrativo: Il cittadino, per sanare la propria posizione debitoria svolge dei lavori utili per il comune. Estensione di quanto previsto nel decreto del 2014 ai cittadini che ne hanno bisogno in cambio di uno sconto sulle tasse comunali, sulla base di progetti approvati.