PROGRAMMA

Acqua pubblica

  • Richiesta di maggiori risorse alle Asl per le analisi dell’acqua che arriva nelle nostre case, analisi che tengano conto di molteplici parametri al fine di considerare i diversi fattori di inquinamento del territorio non ancora previsti dalla legge.
  • Ritorno alla gestione pubblica dell’acqua come da referendum del 2011.
  • Bonifica acque inquinate Mappatura e monitoraggio costante per la ricerca delle aree di ricarica delle falde Analisi dei pesticidi attualmente non contemplate dal gestore.

Ambiente

  • Prevenzione del rischio idrogeologico e idraulico.
  • La Banca della Terra, censimento completo dei terreni, aziende agricole, fabbricati ad uso agricolo-forestale, sia di proprietà pubblica che privata, messi a disposizione di terzi, tramite bandi o avvisi compresi i cosiddetti terreni incolti o abbandonati.
  • Progressivo abbandono del pesticida in agricoltura.
  • Reddito energetico: il progetto si basa su un finanziamento per l’agevolazione dell’installazione di pannelli fotovoltaici sulle case dei cittadini.
  • Plastic Free: proposte concrete di sostenibilità.
  • Piano di riduzione dei rifiuti e agevolazioni per le aziende che diminuiscono gli imballaggi.
  • Piano di sensibilizzazione dei cittadini alle buone pratiche.
  • Messa al bando della plastica usa e getta per luoghi pubblici, mense, alberghi e strutture ricettive.
  • Installare Ecopoint.
  • Maggiori controlli sulla destinazione finale dei rifiuti.
  • Intervento di ripristino del minimo vitale per il torrente Carza, revisione, definizione e attuazione del progetto.

Salute

  • Art.32 della Costituzione come fondamento per la tutela della salute dei cittadini da ogni forma di inquinamento.
  • Verifica dello stato delle barriere architettoniche e della mobilità dei disabili nel territorio coinvolgendo gli stessi nella verifica e nel collaudo dei lavori.
  • Censimento anziani e famiglie in difficoltà per individuare chi necessita di assistenza.

Frazioni, Partecipazione dei cittadini, Comune Trasparente e Digitale

  • Istituzione di un rappresentante di frazione abilitato a parlare al Consiglio Comunale dei problemi della frazione stessa.
  • Consultazione diretta con i cittadini per la realizzazione di progetti inerenti ad opere di particolare rilievo.
  • Wi-Fi libero, gratuito, controllato per i cittadini.
  • Adesione al portale “Apaci” (Amministrazione Pubblica Aperta a Cittadini e Imprese), sistema per privati cittadini, imprese e associazioni per invio e ricezione di documenti alla Pubblica Amministrazione.

Turismo

Il turismo è energia sostenibile per il futuro. Far crescere il turismo di qualità vuol dire migliorare la qualità della vita nella nostra comunità. Il turismo di qualità è sviluppo culturale, è economia sana. Piano di interventi per assicurare un flusso continuo di turisti a lungo termine.

Sviluppo sostenibile, Giovani, Lavoro

  • Consorzio Agricoltori per la raccolta e vendita dei prodotti agroalimentari di zona.
  • Centro di Aggregazione, individuato edificio ex Arci come possibile dislocazione.
  • Postazioni di ricarica per bici e/o veicoli elettrici dislocate su tutto il territorio.
  • Baratto Amministrativo.
  • Centro di riuso.
  • Agevolazione fiscale e sull’affitto per le nuove piccole e medie imprese sulla base di un progetto regionale.
  • Censimento di case, fondi e capannoni sfitti o abbandonati incentivandone il recupero.
  • Interventi sulla viabilità per il miglioramento di molti incroci pericolosi nei due centri abitati, strade a doppio senso troppo strette con regolazione sensi di marcia.

Codice di condotta eletti M5S

Codice etico per gli eletti:

  • chi non rispetterà l’impegno preso col il M5S e i cittadini pagherà una multa o lascerà il posto al successivo in lista.
  • Dimissioni in caso di condanna in primo grado.