Nel corso della settimana 13-19 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale hanno effettuato una serie di servizi nel settore del controllo alla circolazione stradale, che hanno portato alla denuncia di alcune persone sorprese alla guida con tasso alcoolemico superiore al limite consentito per legge ed anche sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Nel comune di Borgo San Lorenzo, infatti, il 17 gennaio è stato denunciato per guida sotto l’influenza di alcool e stupefacente un 31enne residente nel Mugello. L’uomo, a seguito di accertamenti sanitari è risultato avere una concentrazione nel sangue di alcool etilico pari a 2,48 g/l e di cannabinoidi pari a 2,3 ng/ml; è scattato per lui il ritiro della patente di guida è stata ritirata.

Mentre il giorno successivo, un altro giovane 21enne, residente a Borgo San Lorenzo, è stato sorpreso alla guida con un tasso alcoolemico pari a 0,94 g/l ed  anche per lui è scattata la denuncia.

A Pontassieve, in località Monsavano, nella notte del 16 gennaio è stato controllato un 37enne del luogo, poi denunciato poiché sorpreso alla guida con un tasso alcoolemico di 2 g/l, nonché ulteriente sanzionato in quanto privo di patente di guida, che risultava essere già sospesa.