Donazioni non solo al personale sanitario degli ospedali ma anche agli operatori attivi sul territorio. Destinatari di 20 visiere protettive sono stati questa volta i medici e gli infermieri del team Usca (Unità speciali assistenza continuativa) del Mugello, partite sul territorio nei primi giorni di aprile e con sede operativa a Borgo San Lorenzo.

Il donatore è un medico fiorentino di una struttura sanitaria privata che ha deciso di donare le visiere ai professionisti delle Unità speciali che operano nel Mugello e a sua volta ricevute da una associazione che in Spagna, in conformità alle direttive europee, produce questi dispositivi tramite stampanti 3D e che ha già fatto dono di 2000 visiere così realizzate all’ospedale di Barcellona. 

 

Usca Mugello nelle scorse settimane è stata destinataria anche della donazione di strumentazioni tecnologiche di diagnosi e di cura dei pazienti affetti da Covid 19, grazie alla raccolta fondi “Un aiuto in più: il tuo” lanciata dall’associazione Core Onlus col patrocinio di Società della Salute Mugello e Unione dei Comuni del Mugello.