« Mentre si stanno mettendo a punto le formalità sull’inchiesta pubblica, indetta dalla Regione Toscana su richiesta di molti interessati, per ora solo per via telematica, e mentre le varie componenti contrarie si stanno organizzando, cercheremo i sindaci più coinvolti al progetto dell’impianto eolico del Giogo di Villore per capire cosa ne pensano. In questi giorni nei municipi si stanno studiando le carte soprattutto per la conferenza dei servizi fissata per il 15 luglio che sarà quella dalla quale uscirà, si crede, il verdetto sull’impianto.

L’emergenza Covid-19 ha ritardato tutto ma ha anche rosicchiato il tempo rendendo improvvisamente urgente studiare il progetto, il quale, togliendo Marzo e Aprile, assenti per pandemia, è piombato in Regione e nel Mugello da meno di tre mesi, A novembre le prime avvisaglie, poi riunioni a dicembre per propagandare il prodotto da parte di AGSM, seguite dalle assemblee dei comitati locali e delle associazioni.

Ora, dopo l’inizio della fase 2, si ha il tempo di pensare al piano per le pale eoliche.

Il primo meeting telematico ha visto la partecipazione fra l’altro di: Italia Nostra, della Federcaccia, del Club Alpino Italiano, del Comitato per la Tutela dei Crinali Mugellani, dell’Osservatorio Civico sul Progetto Eolico “Giogo di Villore”, della lista civica “Dicomano che verrà”, del Movimento Cinque Stelle, della Lega, oltre a tanti cittadini. Quasi 200 partecipanti a questo evento, poco più che formale, già mostrano il grande interesse per il progetto che prevede l’istallazione di 8 enormi pale eoliche che svilupperanno una altezza massima di circa 160 metri ciascuna.

Mentre tutti studiano il progetto, ricordiamo, tanto per fare un paio di esempi sulle numerose tematiche che sono coinvolte nel progetto, che Federcaccia Toscana sta chiedendo perizie agli ornitologi e i Sindaci ai geologi. Sul sito della Regione Toscana appare l’elenco delle parcelle di terreno che andranno espropriate quando il progetto fosse approvato e divenisse operativo. Pertanto i proprietari possono farsi una idea e chiedere informazioni anche se non è chiaro se i tempi siano stati estesi o meno.

In questo file allegato l’elenco completo. impianto eolico Mugello avviso per esproprio marzo 2020x

A questo link l’elenco completo sul web: https://www.regione.toscana.it/documents/10180/23814707/impianto+eolico+Mugello+avviso+per+esproprio+marzo+2020.pdf/3e39d2fe-4b64-40b9-64e7-b47d160f12b4?t=1585311978817

Come mostra il lungo elenco sono molti i terreni coinvolti e c’è da stare certi che la cosa non rallegrerà tanti Mugellani.  (segue…) ».

Claudio Gherardini