Oltre 1,3 milioni di euro, più di 5 km quadrati di asfaltature e tanti grandi cantieri per rimettere in moto l’economia del territorio

 

“Non ci siamo mai fermati. Anche in piena “fase 1” i nostri operatori hanno sempre presidiato il territorio, lavorando su reti ed impianti per garantire la continuità del servizio e portando avanti opere già avviate come ad esempio quelle relative alla sistemazione fognaria del capoluogo di Vicchio”. Oggi, però, è il momento di fare un passo in più, di ripartire e per questo fin dai primi di maggio Publiacqua ha rimesso in moto la macchina dei suoi cantieri sul territorio dei 45 Comuni di cui l’azienda gestisce l’acquedotto.

Una macchina da oltre 50 milioni di euro di cantieri in partenza, che si sommano a quelli già realizzati per oltre 30 milioni ed ai 10 che Publiacqua investirà nei prossimi mesi, e oltre 122 mila metri quadri di nuove asfaltature.

Una mole di interventi che sul Mugello prevede lavori fondamentali per l’acquedotto ma anche per fognatura e depurazione. Lavori che stanno ripartendo con l’obbiettivo di migliorare costantemente il sistema acquedottistico locale ma anche di sostenere ed accompagnare la ripartenza anche economica di tutto il territorio.

Lavori su acquedotto e fognatura

Su tutti spiccano i lavori relativi al collettamento dei reflui di Ronta a Depuratore di Rabatta. L’intervento ha subito uno stop nelle prime settimane dell’emergenza sanitaria ma dai primi di maggio i lavori sono ripartiti e si conta di terminarli nei primi mesi del 2021. Un’opera fondamentale per il sistema acquedottistico ma ancora più per la tutela dell’ambiente e di un territorio come il Mugello e per i quali alla fine sarà investito 1 milione di euro. Importanti però sono anche i lavori di sistemazione e rinnovo della rete fognaria del capoluogo di Vicchio che si sono conclusi ad aprile (200 mila euro di investimento). Sul fronte acquedotto, invece, ricordiamo che ad aprile sono iniziati i lavori di sostituzione e rinnovo della rete idrica della località Petrona nel Comune di Scarperia San Piero (160 mila euro di investimento).

 Campagna di asfaltature

In Mugello nei prossimi giorni sono previsti oltre 5 mila metri quadri di ripristini stradali. Opere fondamentali per accompagnare la ripartenza dell’economia locale e che in questa prima fase di ripartenza si concentreranno sui comuni di Borgo San Lorenzo e Vaglia.  Nel primo Comune verranno interessate da questo restyling due piazza importanti del capoluogo come Piazza Castelvecchio e la centralissima Piazza Dante. Nelle frazioni invece saranno rinnovati gli asfalti di via della Tassaia a Polcanto e di via Cinti a Ronta. Nel Comune di Vaglia, invece, quattro le vie interessate dai nuovi tappeti: via Caselline, via Giuliano da Bivigliano, via Paterno e via Cecioni.