“A seguito delle notizie apparse sulla stampa nazionale, di provvedimenti di misura cautelare presi nei confronti dei manager e dei vertici della società ‘Sereni Orizzonti’, con sede in Friuli, che fornisce servizi sanitario-assistenziali a 5.600 anziani ospitati in 80 strutture dislocate in tutto il territorio nazionale, esprimiamo forte preoccupazione anche per le ricadute sul nostro territorio, sia da un punto di vista occupazionale e di tutela dei lavoratori, sia per la prosecuzione dei servizi prestati – afferma Giampaolo Giannelli, responsabile di Forza Italia val di Sieve e Capogruppo centrodestra Dicomano -. Ricordiamo infatti che fanno capo alla società Sereni Orizzonti le strutture di Valverde (Firenzuola), Villa San Biagio (Dicomano), Monsavano (Pelago), Villa i Pitti (Signa), Villa Desiderio (Firenze) e Arcolaio (Firenze), per un totale di oltre 300 posti letto e oltre 200 lavoratori impiegati. Chiediamo quindi che i Sindaci dei comuni interessati si attivino con urgenza – conclude Giannelli – per dar vita a un tavolo con tutti i soggetti interessati, sindacati e vertici dell’Asl Toscana Centro, sds di Firenze,  Sds Fiorentina Nord Ovest, Sds Mugello, Conferenza dei sindaci dell’area fiorentina sud est, per garantire la prosecuzione delle attività e fornire le adeguate garanzie alla forza lavoro impiegata nelle varie strutture”.