Psicofarmaci comprati in farmacia con ricette false e rivenduti. In corso operazione dei Carabinieri di Borgo San Lorenzo.

È in corso un’operazione coordinata dalla Procura della Repubblica di Firenze nei confronti di sedici indagati dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri della Compagnia di Borgo San Lorenzo stanno eseguendo nove provvedimenti cautelari (obbligo di dimora nel comune di residenza) e sedici perquisizioni personali e domiciliari concentrate nel territorio del Mugello e in altri comuni della provincia.
Le indagini hanno permesso di accertare l’esistenza di una rete di smercio al dettaglio di hashish e marijuana, nonché di psicofarmaci utilizzati come “droga di strada”, che raggiungeva i consumatori, tra i quali alcuni minori.

In particolare, è stato documentato l’acquisto in farmacie di alcuni psicofarmaci, per la cessione a terzi, utilizzando ricette mediche poi risultate contraffatte.