Erano le 4,32 di lunedì 9 dicembre quando all’Ospedale del Mugello Simona di Scarperia ha dato alla luce un bel bambino. Mentre si stavano concludendo le operazioni del parto, alle 4,37  il terremoto ha fatto tremare la sala operatoria all’ultimo piano dell’Ospedale. L’edificio è stato evacuato e Simona con il neonato in braccio si è ritrovata al Pronto Soccorso (a un solo piano e fuori dal corpo centrale della struttura), dove la protezione civile aveva radunato i degenti e il personale sanitario. Cessato l’allarme tutti sono rientrati nei reparti compresa Simona e il suo bambino. Nonostante le emozioni ora Simona e il neonato stanno benone. I nostri auguri al piccolo e complimenti alla puerpera che in questo momento di apprensione mandano segnali di vita e felicità a Scarperia e al Mugello. (P.M.)