I consiglieri Mirco Monti, Rodolfo Ridolfi e Cristiano Talenti di Palazzuolo Viva interrogano il sindaco con una lettera riguardo il futuro della Chiesa di Sant’Antonio: “Premesso che con una precedente interrogazione del 23 dicembre 2019 chiedevamo all’Amministrazione rassicurazioni circa un utilizzo della Chiesa di Sant’Antonio, di proprietà dell’Amministrazione Comunale, conforme alla sacralità del luogo, che, con nostra soddisfazione, il V. Sindaco rispondeva testualmente:« L’utilizzo del luogo per usi contrari alla santità del luogo non sarà effettuato… Ci siamo presi impegni nel senso esposto al Cardinal Betori », che il sacro edificio abbia bisogno di lavori di manutenzione con particolare riferimento alla facciata e che anche gli arredi come panche ed altro materiale dovrebbero essere recuperati e restaurati; chiedono al sindaco se non intenda, alla luce di quanto riportato in premessa, procedere in tempi certi alla definizione dei lavori necessari ed alle modalità di intervento”.