Lo chiede Ridolfi, capogruppo del centrodestra nell’Unione dei Comuni del Mugello con una interrogazione al Presidente Moschetti. In particolare Ridolfi propone una iniziativa urgente di concerto con la Regione i Sindaci e le Associazioni agricole volta a tutelare gli allevatori del territorio ed il comparto che rischia una forte crisi in assenza di una equa remunerazione degli allevatori e di una garanzia sulla qualità ed eccellenza del prodotto.

Infatti dopo il passaggio di proprietà della Mukky all’azienda emiliana Newlat di proprietà della famiglia Mastrolia, il prezzo del latte vaccino è già a 5 centesimi in meno al litro (da 0,41 a 0,36), per il periodo 1 aprile-31 dicembre 2020 con scelta unilaterale dalla nuova proprietà. Ridolfi ricorda anche che  il 2 aprile scorso il Presidente Moschetti in una intervista confidava che l’attenzione alla produzione locale sarebbe stata mantenuta dalla nuova proprietà ed alla domanda: “…E se invece questa attenzione alla produzione locale non venisse mantenuta? “Sarebbe molto preoccupante”;