Possibilità di abbruciamento di residui vegetali fino al 30 giugno

 

Fino al 30 giugno è consentito l’abbruciamento di residui vegetali (residui provenienti da tagli boschivi, interventi colturali, potatura, ripulitura).

Per poter attuare questo tipo di pratica devono essere osservate precise regole e adottate le cautele per non rischiare di innescare incendi.

L’abbruciamento deve essere effettuato entro i 250 metri dal luogo di produzione.

Qui sotto il sito da consultare dove potrete trovare tutte le precise norme da seguire per farlo in totale sicurezza:

https://bit.ly/AbbruciamentoResiduiVegetali

 

#aibtoscana #incendiboschivi