A seguito del recente incidente che ha visto coinvolta una bambina, il gruppo consiliare “RufinaCheVerrà” presenta un’interpellanza per conoscere lo stato di sicurezza degli edifici scolastici in vista del nuovo anno scolastico

Purtroppo, presso i locali della scuola elementare “Mazzini” di Rufina, durante lo svolgimento dei centri estivi, è caduta una finestra causando il ferimento di una bambina, con il conseguente intervento dei soccorsi medici.

A tal proposito, il gruppo consiliare di RufinaCheVerrà, sollecitato da numerosi genitori preoccupati dell’accaduto, ha presentato un’interpellanza, in cui ha chiesto al Sindaco di riferire sull’accaduto, oltre allo stato effettivo di sicurezza degli edifici scolastici, soprattutto in vista dell’imminente avvio dell’anno scolastico. Sarà discussa al prossimo Consiglio Comunale.

“Siamo molto dispiaciuti per la bambina coinvolta nell’incidente e molto preoccupati per quanto accaduto – dichiarano i Consiglieri Comunali Barducci, Scotti e Venturi. – Serve urgentemente un punto della situazione sullo stato di sicurezza dei plessi scolastici di Rufina. Sono ormai quindici anni che le Amministrazioni Comunali investono nella sicurezza delle scuole, sbandierando questi interventi con una ostentazione eccessiva. Ci chiediamo come possa essere quindi successo un episodio simile, visti i copiosi e decantati lavori. La verità è che c’è molta confusione e serve immediatamente chiarezza sulla vicenda, anche in vista dell’imminente inizio dell’anno scolastico.