Nuovi aggiornamenti del sindaco di San Godenzo, Emanuele Piani, sulla situazione dell’Rsa Villa Rio, per la quale la situazione si sta stabilizzando. Purtroppo un nuovo caso positivo tra i cittadini di San Godenzo.

“Sulla base – ha spiegato il sindaco Piani – degli esami svolti, al 14 aprile, viene confermato che la fase emergenziale legata al contagio Covid19 che ha riguardato la Rsa Nuova Villa è in via di superamento. La struttura, nonostante le difficoltà incontrate, non ultima la carenza del personale, è riuscita a gestire la fase critica dell’infezione da coronavirus, lo dimostra la non attivazione del percorso RSA Covid19, evitando trasferimenti di pazienti e personale da parte della Asl territoriale. Anche l’allerta richiesta con la Prefettura di Firenze per il coinvolgimento della protezione civile nazionale è rientrata, pertanto non più necessaria. A certificare questo, ci sono gli esiti dei secondi tamponi svolti nella struttura, su 13 tamponi richiesti per i pazienti solo 2 sono risultati positivi, i restanti 11 sono negativi, e 3 dipendenti sono già risultati negativi per due tamponi consecutivi, risultando pertanto “guariti”. Altri tamponi sono in attesa di esito ed altri sono previsti nei prossimi giorni, oltre a numerosi test sierologici effettuati”.

“Purtroppo ieri – ha aggiunto il sindaco Piani – abbiamo registrato anche un nuovo caso positivo, trattasi di una persona in quarantena in domicilio con un caso positivo riscontrato nei giorni scorsi. Ad oggi, sale a 6 il numero dei casi positivi tra i residenti del nostro comune, permangono per la maggior parte l’assenza di sintomi o sintomi lievi, in un solo caso sono presenti maggiori sintomi ma restando comunque buone le condizioni generali”.