Gli Anelli dell’Infinito Due nuovi itinerari a piedi che vogliono valorizzare il “turismo slow” e la

permanenza sul territorio

Due nuovi percorsi trekking per valorizzare il territorio in questo momento di ripartenza e

promuovere un turismo sostenibile. Nascono a San Piero a Sieve “Gli anelli dell’infinito” sulle orme

dei Medici, due diversi itinerari trekking proposti dalla Pro Loco di San Piero a Sieve e dal gruppo di

host “Dormire a San Piero a Sieve” in collaborazione con gli “Sgambatori dell’Appennino” che hanno

pensato di tracciare due anelli con San Piero al centro, proprio per valorizzare l’offerta turistica e

ricettiva del paese stesso, regalando ai camminatori scorci caratteristici ed una visuale complessiva sul

territorio circostante.

Il primo anello proposto partendo dalla Pieve di San Pietro si sviluppa per 26 km (500 metri di

dislivello) snodandosi tra Sant’Agata, Monte Calvi, Galliano, Bosco ai Frati e rientro a San Piero (7 ore

stimate). Il secondo, lungo 18 Km (dislivello 800m) parte sempre dal piazzale della Pieve e porta alla

scoperta del Castello del Trebbio fino a Bilancino, Cafaggiolo e rientro dalla Fattoria di Ischieti

nuovamente verso San Piero (durata 6 ore circa).

“In un momento così delicato per il turismo abbiamo accolto con piacere la proposta del gruppo

“Dormire a San Piero” di promuovere questi due nuovi itinerari per valorizzare ulteriormente il nostro

paese – spiega il Presidente della Pro Loco di San Piero Sauro Bani – L’idea è quella di dare

un’opportunità in più a chi già percorre la Via degli Dei, in modo da scoprire ulteriori bellissime realtà

del nostro territorio, oppure semplicemente come una proposta di due giorni per conoscere San Piero

a Sieve e le terre dei Medici intorno a noi”. La proposta turistica si completa con le strutture ricettive

del paese coinvolte nel progetto, che possono sempre più diventare un punto di appoggio

fondamentale per chi vorrà conoscere il nostro ambiente, vivendolo nel pieno rispetto della natura,

grazie anche a queste due nuove opportunità di “turismo-slow” che bene si inseriscono nella prima

estate segnata dalle restrizioni anti contagio.

Gli itinerari sono segnalati ma il consiglio è comunque quello di scaricare le descrizioni dei percorsi dal

sito www.prolocosanpieroasieve.it nel menu “Turismo” alla voce “Percorsi trekking gli anelli

dell’infinito” dove troverete anche tutti i contatti delle strutture ricettive ed ulteriori info sui sentieri.