48 mila euro è la somma complessiva assegnata per l’anno 2019 dall’amministrazione comunale di Scarperia e San Piero

L’Amministrazione Comunale di Scarperia e San Piero chiude l’anno 2019 con l’assegnazione di contributi straordinari a sostegno dell’attività svolta dalle varie associazioni che collaborano per il miglioramento sociale, sportivo e culturale del territorio. Quarantaquattro, otto in più rispetto al 2018, le associazioni che hanno presentato regolare domanda di contributo in risposta all’apposito avviso pubblico che il Comune ha emanato nel mese di dicembre scorso e alle quali va la somma complessiva di € 48mila così ripartita:

Sisma srls € 1.000

Circolo M.C.L. Scarperia € 500

Centro Polivalente di Sant’Agata € 800

CNN Corte dei Vicari € 2.000

Avis Scarperia e San Piero € 500

Gruppo Alpini Scarperia € 700

S.M.S. Campomigliaio € 1.500

Comitato 2012 € 1.000

Associazione Alpini San Piero € 400

Misericordia San Piero € 500

TOF San Carlo € 800

Associazione Arzach € 1.000

Progetto Badenyà € 500

ANCeSCAO € 1.500

Mani di donna € 500

Sauro e Gianni Sommeliers € 200

Comitato per l’Oratorio della Madonna del Vivaio € 1.000

Caritas € 1.000

Auser Scarperia e San Piero € 500

Fratres Scarperia € 500

Misericordia Scarperia € 500

Circolo Arci 4 Maggio € 1.000

Associazione Giravoltapagina € 600

Il Segno di Fido € 500

Compagnia delle formiche € 1.800

Associazione Letizia Tozzi € 200

Le mele di Newton € 1.000

Circolo M.C.L. San Piero € 1.500

MU.S.A. € 1.000

Scuola di Musica Lizard € 800

Gotica Toscana Onlus € 1.300

 

Centro di Ascolto € 400

Asd Maratona Mugello € 500

Asd Gs Scarperia 1920 € 3.000

Asd Polisportiva San Piero a Sieve € 1.800

Asd Sant’Agata Mugello € 2.500

Asd Boxe Mugello € 2.000

Asd Mugello Nuoto € 2.000

Asd Pattinaggio Mugello 2002 € 2.500

Asd Pallavolo Scarperia € 1.800

Associazione Ferri Taglienti € 1.100

Asd TC Mugello € 1.000

Circolo Popolare di Marcoiano € 600

Asd Il Lupo Fight Club € 2.200

Soddisfatto  il Sindaco Federico Ignesti che dichiara “quest’anno, grazie al buon andamento del nostro Bilancio, siamo riusciti a  destinare alle associazioni locali 8mila euro in più dello scorso anno. E’ una cifra importante, un modo per riconoscere, apprezzare e sostenere le tante e varie attività che svolgono le associazioni nel corso dell’anno. Il loro è un impegno quotidiano, svolto anche dal lavoro di tanti volontari,  per favorire l’aggregazione, la cultura e la promozione del territorio oltre che per lo sviluppo del senso civico dei nostri concittadini e perché nessuno si senta escluso dalla comunità”. L’assegnazione dei contributi è ormai un impegno ricorrente che l’Amministrazione Comunale concretizza a fine anno dopo aver verificato la disponibilità finanziaria residua e l’equilibrio del bilancio annuale.
Prosegue la sua dichiarazione il Sindaco affermando che “il sostegno all’associazionismo locale è una vera e propria scelta politica  fatta da tutta la Giunta con la convinzione che la sicurezza del territorio, l’inclusione sociale ed anche lo sviluppo economico e civile della comunità possano essere raggiunti solo attraverso l’impegno e la partecipazione di tutti i cittadini.

Altri 12 mila euro sono stati assegnati complessivamente alle Pro Loco di Scarperia e di San Piero per specifici servizi ed eventi che le associazioni hanno realizzato nel corso dell’anno 2019.

Questi contributi si vanno ad aggiungere alle varie risorse concesse ogni anno alle associazioni che gestiscono, come da apposito contratto,  impianti e strutture comunali: € 9.500,00 all’associazione culturale Arzach per la gestione del Cinema Garibaldi di Scarperia, € 57.710,00 alla Pro Loco di Scarperia per la gestione del Palazzo dei Vicari e del Museo dei Ferri Taglienti, € 2.000,00 all’associazione MU.SA. per la gestione dei Musei di Sant’Agata, € 17.500,00 al Circolo Centro Polivalente Sant’Agata, € 13.000,00 alla Polisportiva San Piero a Sieve ed € 16.500,00 all’associazione GS Scarperia 1920 per la gestione degli impianti sportivi.

Sommando tutti gli importi si arriva al’importante cifra di circa 180mila euro che il Comune assegna all’associazionismo locale per le varie attività che si svolgono sul territorio.