“Riavviare il confronto con il nuovo Governo e ripristinare quanto previsto dalla legge”

“Con la formazione del nuovo governo ci aspettiamo che si riattivi rapidamente il confronto istituzionale per il ripristino delle risorse a favore dei comuni nati da fusione, così come stabilito dalla legge” – afferma Federico Ignesti, sindaco di Scarperia e San Piero e Responsabile di Area Unioni, fusioni e gestioni associate di Anci Toscana –. In Toscana mancano circa 4 milioni di euro per l’insufficienza del finanziamento stanziato dal precedente esecutivo: risorse fondamentali che erano già state messe a bilancio. Come richiesto da Anci, nelle proposte già presentate al nuovo governo auspichiamo che si possa intervenire, anche attraverso un DL fiscale, ripristinando lo stanziamento previsto già per il 2019”.

Per leggere la risposta di Cristian Petronici di FDI: Petronici risponde al Sindaco Ignesti: “I soldi delle fusioni non sono certi”