Il Palazzo dei Vicari, simbolo di Scarperia, sarà illuminato di blu il giorno mercoledì 20 Novembre, in occasione della Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza. È un’iniziativa promossa dall’UNICEF, alla quale il Comune ha subito aderito, per chiedere  insieme che per ogni bambino, bambina e adolescente ogni diritto sia garantito e realizzato. Mercoledì si celebra un anniversario importante: i 30 anni dall’approvazione da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (CRC). La CRC è il trattato sui diritti umani maggiormente ratificato al mondo e in 30 anni è stata determinante nel migliorare la vita di bambini, bambine e adolescenti. Ha ispirato i Governi ad adottare nuove leggi e stanziare nuovi fondi per aumentare l’accesso dei bambini ai servizi e godere dei propri diritti. Ha contribuito a cambiare la percezione sull’infanzia e l’adolescenza, garantendo a bambini e ragazzi un nuovo protagonismo. La Convenzione è stata ratificata da 196 paesi e l’Italia l’ha recepita nel proprio ordinamento giuridico con la Legge n. 176 del 27 maggio 1991. La Convenzione tuttavia non è ancora pienamente attuata, conosciuta e capita. Per questo l’UNICEF chiede di ricordare in maniera simbolica l’importanza dell’attuazione dei diritti per tutti i bambini e gli adolescenti.

Lunedì 25 novembre il Palazzo dei Vicari sarà invece illuminato di rosso, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. È una ricorrenza istituita dall’ONU nel ricordo di tre coraggiose sorelle assassinate brutalmente nel 1960 nella Repubblica Domenicana per la loro attività di opposizione al regime. La violenza sulle donne è una triste realtà che accomuna praticamente tutti i Paesi del mondo. Gli stupri, le discriminazioni, l’impossibilità di accedere all’istruzione e, come manifestazione più eclatante, il femminicidio sono realtà quasi quotidiane anche nei Paesi Occidentali e in Italia. Con il gesto simbolico dell’illuminazione del Palazzo dei Vicari l’Amministrazione comunale intende sensibilizzare tutti i cittadini su questo terribile problema e dire NO ad ogni forma di violenza sulle donne, perché “la violenza anche se non si vede si sente”. In caso di necessità si ricorda di chiamare il numero antiviolenza e stalking 1522.