Grazie all’approvazione di un decreto, ulteriori 360 mila  euro vanno ad aggiungersi alla dotazione finanziaria iniziale, 424 mila euro, riservata agli investimenti e gli interventi dei Centri Commerciali Naturali, per i Comuni nelle aree interne e con una popolazione fino a 20 mila abitanti.

In questo modo, potrà avvenire il  finanziamento delle 19 domande ammesse ma escluse per insufficienza di fondi. Fra queste c’era anche il progetto presentato Comune di Scarperia e San Piero per il suo Centro Commerciale Naturale, al quale adesso andrà un contributo di 19.927 euro.

“Con le risorse stanziate nel 2019 – spiega l’assessore alle attività produttive Stefano Ciuoffo – finanziammo solo 23 domande, di cui una  solo in parte per esaurimento fondi. Ma, vista la numerosità dei progetti presentati e la loro qualità, decidemmo subito di adottare un  ulteriore atto per prenotare nel 2020 le risorse necessarie, 360 mila euro, per scorrere completamente la graduatoria. Un’opportunità per i piccoli Comuni di riqualificare zone molto vissute, dove tanti commercianti si aggregano dando vita a Centri commerciali naturali. Ritengo sia giusto dar loro supporto anche perchè tutti i bandi di questo tipo proposti in questi anni, divisi per popolazione, hanno  avuto un riscontro molto favorevole da parte dei Comuni interessati”.