Questi mesi di emergenza sanitaria –scrive la Presidente Grazia Frascati –  hanno frenato la nostra azione e fatto annullare il l’evento previsto nella Vecchia Propositura. Anche l’apertura del cantiere all’oratorio, più volte annunciata e prevista per i primi giorni di marzo, non è avvenuta. Su questo argomento lqa Sovrintendenza ha fatto sapere che, causa dell’emergenza sanitaria, l’apertura dei cantieri di restauro è ripresa in modo rallentato per poter applicare le norme previste attualmente per rendere sicuri i luoghi di lavoro. Quindi siamo ancora una volta in attesa.

In questa situazione non possiamo investire i fondi fin qui raccolti per contribuire al ripristino dell’edificio e al recupero degli arredi, potremo farlo solo dopo che l’annunciato cantiere e i relativi lavori previsti saranno iniziati. Quello che attualmente possiamo riprendere a fare, rispettando le norme vigenti sul distanziamento sociale, – prosegue la Presidente – riguarda la manutenzione dell’area verde e la ripresa del tesseramento interrotto il 1marzo. Intendiamo quindi portare avanti almeno questi due obiettivi in attesa di tempi migliori.

Per quanto concerne la manutenzione dell’area esterna abbiamo in questi giorni ripreso con i nostri volontari il taglio della vegetazione nella zona retrostante l’edificio e nel ciglio, quasi un nuovo inizio. Anche il prato antistante è stato rasato e già in precedenza operai del comune avevano provveduto ad un primo taglio dell’erba. Per procedere in questa azione avremo bisogno di almeno un altro decespugliatore e di un tagliaerba, se non riusciremo a riceverli in omaggio dovremo acquistarli.

Per quanto riguarda la sottoscrizione abbiamo rinnovato a 50 soci l’iscrizione al comitato, mentre nell’anno 2019 avevamo raggiunto il bel traguardo di 110 tesserati!  Vero è che, a causa del distanziamento sociale, le occasioni fino ad oggi avute per incontrare soci e sostenitori sono state solamente due: l’assemblea annuale avvenuta l’8 febbraio e il mercato domenicale nel centro storico di Scarperia il 1 marzo.

Quindi per continuare l’azione di tesseramento, rivolta a chiunque voglia sostenerci, saremo presenti nei chiostri di Scarperia nei seguenti giorni:                                                                  sabato 6 giugno dalle ore 16.30 alle ore 19.00 e domenica 7 giugno dalle ore 10.00 alle ore 12.00  e  dalle ore 16.30 alle ore 19.00.

Per evitare raggruppamenti è gradita la prenotazione in fasce orarie di mezz’ora in mezz’ora. In ogni caso, chi non potrà venire può richiedere la tessera e concordare la consegna come abbiamo già fatto con alcuni. Ricordo che la quota annuale per il tesseramento è di 10.00 euro. Chi intende prenotarsi o contattare il Comitato può farlo scrivendo a madonnadelvivaio@gmail.com o accedendo al profilo Facebook “Comitato per l’oratorio della Madonna del Vivaio”.