“Esprimiamo piena solidarietà alla redattrice di Ok Mugello, che è stata minacciata di morte sui social dopo aver pubblicato un articolo sul grave episodio di antisemitismo accaduto nei giorni scorsi a Firenze (una svastica disegnata davanti alla casa di una famiglia ebraica). Auspichiamo che venga fatta piena luce sull’episodio, da parte della Magistratura”. Queste le parole di Jacopo Cellai, Capogruppo Forza Italia in Palazzo Vecchio e Coordinatore cittadino Azzurro, e di Giampaolo Giannelli, Vice Coordinatore Provinciale di Forza Italia.

“La nostra piena solidarietà – sottolineano Cellai e Giannelli – vuol essere anche un monito, chiaro e forte, a chi crede che sui social sia tutto lecito. I social oggi sono sicuramente uno strumento importante e proprio per questo chi ne fa un utilizzo sbagliato, o peggio ancora pericoloso, come in questo caso, dovrà prendersi le proprie responsabilità e rispondere dei propri comportamenti. Invitiamo le autorità – concludono i due esponenti Azzurri – ad attivarsi per impedire il diffondersi di pericolosi comportamenti che possono mettere a repentaglio la libertà di informazione nel nostro paese, visto che questo episodio rappresenta solo la punta dell’iceberg di altri episodi accaduti negli ultimi mesi nei confronti di giornalisti”.