Il senatore Riccardo Nencini abita a Barberino ed è tra le persone interessate dal sisma nel Mugello. Ha passato la notte fuori casa e ha effettuato dei sopralluoghi, già dalle prime ore dell’alba, nell’area colpita dal terremoto. Ha partecipato alla riunione, tenuta Barberino di Mugello, individuata come ‘zona rossa’ – la città più colpita dal sisma –   con il Prefetto di Firenze e le autorità regionali e comunali, per una verifica della situazione. “La priorità – ha detto Nencini – è mettere in sicurezza i cittadini che hanno subìto maggiori disagi. Vigileremo sulle importanti opere d’arte che si trovano in Mugello. Bisogna ora, con urgenza, riportare la situazione alla normalità”.