Il FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano) sosterrà e coordinerà l’istruttoria per il recupero dell’ex stazione di Fornello, nel comune di Vicchio, in località Gattaia, che dal 1967 (anno della sua chiusura) è rimasta abbandonata e attualmente versa in totale stato di degrado. Le varie istituzioni coinvolte si riuniranno dunque nel tentativo di trovare una soluzione condivisa che possa dare un nuovo volto e una nuova vita alla struttura. Anche Fornello lo scorso anno ha preso parte a “I Luoghi del Cuore” (l’iniziativa finalizzata al recupero dei luoghi del patrimonio italiano più votati nel censimento) classificandosi al 147° posto con 3.312 voti e inserendosi tra i 23 progetti scelti dal Bando, per la quale il Fai ha accettato appunto la richiesta di istruttoria. Al Comitato “Prossima fermata Fornello” si deve il merito di essersi impegnato nella raccolta dei voti e di aver organizzato, grazie al supporto del FAI, un tavolo di confronto tra i diversi soggetti coinvolti: Regione, Comune di Vicchio, Unione dei Comuni del Mugello, R.F.I.), volto a promuovere un’opera di valorizzazione dell’ex stazione ferroviaria. Tra le idee del Comitato, anche quella di trasformarla in un ostello da mettere a disposizione dei tanti sportivi e turisti che si trovano a frequentare la zona per compiere i percorsi naturalistici.