Memoria storica e prevenzione sismica al centro del Convegno 

Memoria storica e prevenzione sismica sono i due pilastri del Convegno aperto a tutta la popolazione della Vallata, promosso dal Rotary Club Mugello, sabato 6 luglio alle ore 18.00 a Vicchio, in Via Garibaldi, davanti al Comune.

Il convegno, titolato “Riduzione del rischio sismico ed agevolazioni fiscali”, rientra nel più ampio calendario di eventi a memoria del Terremoto del Mugello del 29 giugno 2019, promosso dalla Parrocchia di San Cassiano in Padule, a Caselle, epicentro vicchiese del sisma del 1919, è organizzato dal Club in collaborazione con l’Ufficio associato della Protezione Civile Mugello, l’Unità Pastorale di Vicchio, la Misericordia di Vicchio, i donatori di sangue FRATRES di Vicchio, e gode del patrocinio dell’amministrazione comunale.

Dopo i saluti istituzionali della nuova Giunta e rotariani del neo presidente Dr. Sabrina Malavolti Landi e dei soci promotori dell’iniziativa Ing. Claudio Chelazzi e Ing. Marco Moricci, si tratteranno le diverse tematiche legate al sisma.

L’Arch. Vincenzo Rinaldi, Coordinatore del Presidio degli Architetti della Provincia di Firenze per le verifiche post-sisma, ci parlerà di come si origina un terremoto e quali sono le conseguenze che possono verificarsi sugli edifici e le infrastrutture, puntando il dito sulla consapevolezza e la preparazione della popolazione preventiva a tali situazioni.

Il testimone passerà poi all’Ing. Luca Gori, responsabile della Posizione Organizzativa Sismica della Regione Toscana che, legandosi all’intervento di Rinaldi, ci illustrerà com’è possibile ridurre il rischio sismico dei fabbricati, attenendosi alle norme antisismiche che regolano gli interventi di rafforzamento, miglioramento, adeguamento delle strutture portanti degli edifici stessi.

Dall’aspetto tecnico a quello fiscale, il socio rotariano Rag. Maurizio Vignini, past president del Club, porterà a conoscenza di tutto l’uditorio delle importanti agevolazioni fiscali che prevede il Sisma Bonus per tutti coloro che compiono lavori di riduzione del rischio sismico, anche nella nostra Vallata.

Conclude la tavola rotonda l’intervento dell’Arch. Alessandro Romolini, consigliere dell’Ordine degli Architetti di Firenze e referente per la Protezione Civile Mugello che, seppur scongiurante eventi simili, ci insegnerà come prepararci alle scosse sismiche e quali accorgimenti adottare, fin da subito nelle nostre abitazioni/scuole/luoghi di lavoro, per ancorare mobili e suppellettili, conoscere i piani di evacuazione degli edifici, quelli di assistenza della Protezione Civile, al fine di rimanere vigili su un tema che, molto spesso, interessa realmente e concretamente la nostra penisola.

A conclusione del convegno tutti i presenti potranno condividere domande, dubbi e curiosità con i relatori esperti e successivamente tutti gli interessati potranno raggiungere la Pieve di San Cassiano in Padule, a Caselle, per la cena.

L’ingresso al convegno è libero. Serve invece la prenotazione obbligatoria per la cena, da effettuare ai numeri 055 8407823 oppure 055 844167.