Due mesi fa la Giunta di Vicchio aveva variato l’orario lavorativo degli uffici comunali,  stabilendone la chiusura nel giorno di sabato.

Il neoeletto Sindaco Filippo Carlà Campa valuta adesso una modifica alla decisione, a seguito delle ripetute richieste da parte dei cittadini e lo comunica con una nota:

 “Circa 2 mesi, esattamente il 18 aprile 2019, – afferma il Sindaco Carlà – la Giunta Comunale ha approvato il Regolamento per la gestione dell’orario di lavoro dei dipendenti dell’ente ed in via sperimentale, fino al 30/9/2019, ha deciso di spalmare le 36 ore settimanali dell’orario ordinario di lavoro dal lunedì al venerdì, con chiusura al sabato (escluso il servizio n.4 relativo al settore Lavori pubblici e Manutenzioni).
La nuova Amministrazione Comunale, che si insedia oggi giovedì 13 giugno, prende atto dell’accordo siglato a suo tempo dalla Giunta precedente con la rappresentanza dei lavoratori dell’ente, ma al tempo stesso accoglie le numerose lamentele pervenute in questi giorni dai cittadini per questa decisione di escludere il sabato come giorno lavorativo (seppur in via sperimentale) e quindi si farà carico di esaminare la possibilità di rivedere tale scelta, – conclude il sindaco – nell’ottica di venire incontro alle esigenze della popolazione tutta”.