Sabato 29 febbraio e domenica 1° marzo al Mulino di Vicchio, Sarà il gesuita Secondo Bongiovanni a condurre la sesta tappa di «Insieme per la casa comune» dal titolo: «Nella Sua presenza, tracce nel cammino»: un tempo per fermarsi e respirare. Di origini piemontesi, Bongiovanni è autore di articoli e libri su temi di filosofia, teologia e spiritualità. Attualmente insegna Filosofia alla Sezione S. Luigi della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale di Napoli ed è membro del gruppo internazionale di studio sulla spiritualità ignaziana (G.E.I.). Partendo da una comprensione dell’uomo come «un inizio capace di dare inizio», homo viator in perenne cammino, Bongiovanni accompagnerà i partecipanti in un itinerario di rilettura della propria storia. In quanto essere dell’esperienza, l’uomo diventa umano attraverso le esperienze che compie: è necessario assumere e attraversare l’esperienza affinché l’umanità si realizzi. Un’occasione per fermarsi e riflettere, gustando il silenzio. Questa tappa fa parte del ciclo formativo organizzato dall’associazione onlus Il Mulino e dalla parrocchia S. Giovanni Battista a Vicchio, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, dell’Arcidiocesi, della Facoltà Teologica dell’Italia Centrale, di Caritas Firenze e del Jesuit Social Network Italia, la rete delle attività sociali legata alla Compagnia di Gesù. Il ritiro avrà luogo al Mulino di Vicchio con inizio sabato 29 febbraio alle ore 15.30 e fine domenica 1° marzo alle ore 16. È possibile il pernottamento, fino a esaurimento posti. Per motivi organizzativi è gradita la prenotazione.

Per info: 3343374470  ilmulino@mulinocasole.it;  www.mulinocasole.it