“È stata una rivoluzione e una corsa contro il tempo, ma alla fine ce l’abbiamo fatta”. Così afferma Sandra Pieri, assessore vicchiese alle Politiche educative. “Se dovessimo sintetizzarla con un titolo, potremo dire che l’Amministrazione Comunale investe sul futuro, vale a dire sulla scuola. Ciò è stato possibile grazie a un lavoro di squadra e a un dialogo continuo fra Amministrazione, Istituto Comprensivo nella figura della Dirigente Daniela Conte, corpo insegnanti, personale Ata e i nostri due Uffici comunali, Tecnico e Pubblica Istruzione.

Importanti sono stati gli interventi strutturali realizzati in pochissime settimane nei 4 plessi scolastici comunali, tali da poter riaprire le scuole a Vicchio in sicurezza nel rispetto delle procedure Covid-19. Partiamo dalla Scuola Media Giotto, dove sono state ampliate al piano terra e al primo piano le aule scolastiche, risistemato le scale di accesso, rifatto i bagni al piano interrato, sostituito portoni, rubinetteria dei bagni… Nei prossimi giorni, in orario pomeridiano, saranno sostituiti gli infissi alla facciata tergale e installati nella scala laterale una rete antipiccioni, nell’ambito di un intervento che è intenzione dell’amministrazione estendere anche in altre aree del paese. Poi risistemazione aula ex biblioteca. Per quanto concerne la Scuola Elementare Carducci, si sono demoliti alcuni tramezzi interni per ampliare le aule, con tinteggiatura compresa al piano terra e al primo piano; rifatto bagno lato lista di pattinaggio; al piano interrato, rifacimento bagni del reparto mensa, spostamento tele scuola. Contestualmente si sta predisponendo la sistemazione del vialetto con accesso viale Beato Angelico, aree esterne, spostamento della biblioteca per una nuova aula, tende al centro civico, sostituzione della rubinetteria, installazione pensiline, lavori di completamento prevenzioni incendi e installazione parapetto scala. I lavori completati e in via di definizione alle Scuola Materna Montessori, riguarderanno invece la sistemazione del marciapiede esterno, delle aree esterne, la ripresa delle infiltrazioni interne, la sistemazione dei lampioni divelti, la realizzazione recinti divisione ai giardini, controllo idraulico ai bagni, installazione di una fontanella esterna. Nella frazione di Piazzano alla Scuola Materna, invece, gli operai comunali hanno sistemato le infiltrazioni sul tetto ed è in corso la sistemazione delle aree esterne. Nei lavori di manutenzione sono stati realizzati anche nuovi accessi per aumentare ingressi/uscite per evitare assembramenti.

Per quanto riguarda il trasporto, entro sabato il personale comunale allestirà sui pulmini le barriere protettive per le distanze di sicurezza. Nel tragitto casa scuola su ogni pulmino ci sarà un operatore a carico dell’Amministrazione Comunale per controllare gli alunni e visionare il rispetto delle norme. Sarà organizzato un servizio pre scuola nei 2 plessi della Materna e nella Scuola Elementare Carducci è in tutte le frazioni sarà organizzato un servizio pulmini.

“Per quanto riguarda uno dei settori più delicati, ovvero la mensa scolastica –  ha poi continuato Pieri – abbiamo preso la decisione di “tutelare” l’ambiente-mensa, quindi tutti gli alunni continueranno a pranzare nelle sale mensa con servizio sporzionato e non in monoporzioni per garantire la freschezza, la qualità dei pasti cucinati in loco nella mensa e non monoporzioni nelle classi. Avendo aumentato i turni (decisione necessaria per rispettare le norme anti-covid) ci sarà un aumento dei costi che però l’Amministrazione Comunale ha deciso di non far gravare sulle famiglie e se ne farà carico: la cifra di cui parliamo supera i 20.000 €”.

Ultima notizia sul pianeta scuola, ultima, ma non per importanza, gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Vicchio continueranno a frequentare le lezioni senza alcuna alterazione di orario. Con tutte le prescrizioni e limiti imposti dalle normative antiCovid19.

“Nonostante il periodo difficile causato dal Covid, che abbiamo e che ancora stiamo attraversando – ha concluso l’assessore Pieri –  sono nate in pochissimo tempo due nuove realtà sportive legate alla Boxe e al Basket, che come Amministrazione Comunale abbiamo voluto supportare ed incoraggiare mettendo a loro disposizione l’utilizzo di alcune strutture pubbliche. Ciò potrà diventare un volano importante da proporre anche ai bambini e alle loro famiglie, perché lo sport fa bene ed aiuta a crescere, infatti sono riconfermate anche tutte le attività sportive che ormai da anni accompagnano la crescita di bambini e ragazzi del nostro paese”.